Sesso con il meccanico

sono un uomo che gira molto per l'italia , posso dire che per lavoro ho tour e trasferte da fare spessissimo e con viaggi lunghi e anche con tour all'estero. questa settimana dovevo recarmi per un viaggio di lavoro a 600 km di ditanza da dove abito , prendo l'auto aziendale e inizio a viaggiare in autostrada... ed ecco che come sempre accade quando si è in ritardo la macchina inizia a emanare del vapore bianco dal cofano del motore. mi fermo apro il cofano per vedere credendo di poter risolvere la cosa ma devo arrendermi ... la macchina non parte .. forse il radiatore o qualche componente che si è rotto. chiamo il carro attrezzi e mi accompagna alla prima autofficina. entro e vedo una cosa unica e rara... una ragazza alta e snella , tutta macchiata di olio che esce da sotto una macchina e mi si avvicina... ragazzi faceva un caldo quel giorno che era impressionante.. lei aveva due tette gigantesche e due labbra corpose... mi si avvicina in modo molto diretto e mi inizia a fare qualche domanda... io mi ero eccitato e avevo gia' un cazzo duro pronto all'azione... in quel momento l'officina era deserta non c'era nessuno e mentre lei era piegata in avanti a guardare la mia macchina io senza ritegno appoggio il mio cazzo nel suo culo... lei si gira di scatto, mi tira una schiaffo ed esclama... < cazzo fai coglione...> io le prendo le mani e le porto dietro alla sua schiena facendo si che il suo petto si gonfiasse ulteriormente e che il suo seno esplodesse fuori... la sentivo gemere... iniziava a gemere da godere... si stava eccitando.. le dissi che era solo una porca e doveva essere scopata subito dal mio cazzo... lei mi disse continuami ad insultare ti prego ... finalmente un vero uomo che osa scoparmi... queste furono le sue ultime parole prima che tirassi fuori il mio cazzo e le inizia a scopare a pecora così deciso e in maniera forte che dopo 5 botte lei era gia' venuta... la tenni ferma con la testa appiccicata al mio cofano e con abile mossa le misi il mio cazzo nel suo culo... sentivo le sue gambe stringersi e tremare mentre io le spingevo il cazzo fino in fondo... mi pregava di non fermarmi e mi ringraziava di essere stato così con lei e che nessun uomo mi ha mai fatto sentite così porca e sopratutto nessun uomo aveva mai avuto il coraggio di osare così tanto ... fatto sta che questa donna era una porca senza fine ... chiuse la sua officina e mi porto a casa sua... io chiaramente avvisai del problema alla macchina e che sarei arrivato al lavoro il giorno dopo , ma quel pomeriggio e quella notte sono state per me uniche... lei era bravissima e sapeva benissimo come far godere un uomo... io ero sicuro che con lei potevo dominarla come piaceva più a me ed essere libero di sperimentare tutto ciò che avevo dentro alla mia testa... abbiamo scopato un giorno intero... peccato solo che non ci passo quasi mai da quelle parti , ma sono sicuro che la prossima volta sara' bellissimo ritrovarla e scopare con lei.

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!